Assegnato al dott. Luigi Giannico il Premio Don Giovanni Pulignano 2021

Il buon esempio di un progetto innovativo

Grande emozione per l’assegnazione del premio Don Giovanni Pulignano 2021, conferito dall’Associazione Luce e Sale al dottor Luigi Giannico, commercialista e consulente per la PA, e Ambassador della SDA Bocconi di Milano.

Luigi Giannico si è aggiudicato il premio per meriti professionali, in quanto autore  del progetto “Semplificare rapporti di valore e innovare tramite l’informatizzazione  dei servizi pubblici locali”, vincitore dell’ottava edizione dell’Executive Master in Management delle Amministrazioni Pubbliche.

Inoltre, Luigi ha ricevuto il premio anche per meriti sociali, in quanto è stato di buon esempio per tanti giovani che hanno scelto di perseguire questi stessi studi.

L’ampio respiro di una formazione europea

Luigi Giannico ha 43 anni.

Dopo aver frequentato il Liceo Scientifico De Ruggeri a Massafra (TA) ha conseguito la Laurea in Economia e Commercio presso l’Università di Bari. 

Nel 2016, partecipa al master EMMAP (Executive Master In Management delle Amministrazioni Pubbliche) organizzato dalla SDA Bocconi e dalla SNA (Scuola Nazionale dell’Amministrazione) della Presidenza del Consiglio dei Ministri).

Questo master gli dà la possibilità di frequentare le aule della SDA Bocconi e, grazie al modulo European Learning Visit (percorso di apprendimento europeo, n.d.a.) gli fornisce un percorso formativo presso le maggiori amministrazioni europee.

Per esempio: BEI – Banca Europea  per gli Investimenti; ENA Strasburgo – Scuola Nazionale delle Pubbliche Amministrazioni francesi; Parlamento Europeo a Bruxelles.

Luigi Giannico, Ambassador SDA Bocconi e premio “Best Project Awards”

Nel maggio 2018, arrivano per Luigi grandissime soddisfazioni. 

Infatti al termine del master, la sua proposta viene premiata con il “Best Project Awards” e successivamente Luigi viene nominato Ambassador SDA Bocconi. 

Il suo progetto è innovativo ed è finalizzato a valorizzare le pubbliche amministrazioni attraverso l’incentivazione manageriale delle infrastrutture informatiche.

Propone una tecnologia che utilizza la combinazione dei componenti necessari al funzionamento e alla gestione degli ambienti e dei servizi informatici per le imprese.

Inoltre, introduce cambiamenti per migliorare l’efficienza degli enti, agevolando la comunicazione tra i vari uffici e garantendo un razionale e duraturo miglioramento dei processi telematici.

Contemporaneamente, assicura la conformità dei servizi alle esigenze degli utenti, sempre meno disposti a raggiungere fisicamente gli uffici anche per le pratiche più semplici.

La funzionalità che crea valore

Il progetto di Luigi si diffonde con successo non perché imposto dalle normative, ma perché crea valore per tutti i soggetti coinvolti: dipendenti e cittadini.

Infatti, migliora la qualità del servizio, fornisce un monitoraggio dei dati, e riduce gli sprechi di tempo e di risorse.

Luigi Giannico crede davvero che dematerializzare, semplificare ed innovare il rapporto tra cittadini e uffici pubblici sia possibile creando uno sportello/portale virtuale del cittadino.

Parte dal presupposto che rendere gli uffici il più possibile paperless (senza carta, n.d.a.) consentirebbe una comunicazione in tempo reale, partendo dal protocollo elettronico ed inviando in automatico i documenti sulla scrivania degli utenti degli uffici (SUE, tributi, affari generali).

Il progetto di Luigi ha anche il merito di aver pensato alla realizzazione di una scrivania virtuale che mette in comunicazione tra loro gli uffici delle Pubbliche Amministrazioni e la comunicazione esterna tra i cittadini e gli enti pubblici.

Ottimizza l’efficienza degli uffici pubblici, rende trasparenti i rapporti tra i cittadini e la pubblica amministrazione e crea un filo diretto tra le richieste dei cittadini e le risposte degli uffici. 

È stato riconosciuto come un progetto potenzialmente impattante sull’intera popolazione nazionale, oltre che sul nostro territorio.

L’amore per le proprie radici

In questo percorso di eccellenza professionale presso SDA Bocconi, Luigi si è confrontato con personalità di altissimo livello della Pubblica Amministrazione italiana arricchendo le proprie conoscenze in ambito professionale. 

Ogni giorno, riceve interessanti proposte di lavoro al nord, ma lui sceglie sempre la nostra terra. Infatti, secondo Luigi, se il talento di un uomo può fare grandi cose, ha il dovere di iniziare dal proprio territorio

Stefania Favale

Il teatro mi appassiona, l'arte mi incanta. Mi piace leggere e scrivere mi diletta. Tutto mi diverte.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: