A.S.D. Gioventù Palagiano, un grande sogno tra passato e presente

Il calcio fa sognare, emoziona e appassiona, ed è per questo che possiamo definirlo un sogno.

E lo è ancor di più quando a regalare queste emozioni è la propria squadra. 

Quella di Palagiano è una realtà cittadina molto raccolta, e molte personalità amatissime dalla comunità sono un punto di riferimento per la testimonianza che lasciano. 

La passione per il calcio accomuna un po’ tutti, e quando incontriamo un bambino che prende a calci per gioco un oggetto casualmente trovato per strada, ci tornano in mente le parole:  

 Ogni volta che un bambino prende a calci qualcosa per la strada, lì comincia la storia del calcio

Jorge Luis Borges

Un progetto partito da lontano

Tonino Gentile, detto Pollicino, in queste parole ci crede fermamente. 

Tonino è una simpatica personalità locale, quasi un’icona, nota per la sua passione e dedizione al mondo del calcio Palagianese.

Così, trovando insopportabile l’idea che a Palagiano fosse assente l’attività sportiva del calcio a 11, un giorno ha deciso di dedicarsi da solo alla pulizia e alla cura del campo sportivo “Marco Stea”.

Col tempo, grazie al suo perseverante servizio, è riuscito a coinvolgere quel gruppo di amici che sarà il futuro gruppo dirigente del calcio palagianese.

Finché, grazie al sodalizio con la Società Sportiva di Palagianello, nel 2019, Palagiano partecipa al Campionato Regionale F.I.G.C. Juniores, coinvolgendo giovani calciatori locali under 18.

Il progetto prevedeva che da questi giovani calciatori sarebbero emerse le figure calcistiche che avrebbero composto la “1^ squadra” 

Un orgoglio per Palagiano

Poco tempo dopo, con comunicato ufficiale F.I.G.C. n° 10 del 29 luglio 2020, nasce l’A.S.D. Gioventù Palagiano.

Questi sono i nomi dei dirigenti che hanno preso a cuore l’idea di far sognare i tifosi del Palagiano calcio:

  • Presidenti: Nico Lincesso e Filippo Antonicelli
  • Vicepresidente: Antonio Iacca
  • Segretario: Pietro Scarano
  • Allenatore: Filippo Antonicelli
  • Collaboratore tecnico: Antonio Petralla e Maurizio Intini
  • Team Manager: Francesco Pratolino
  • Addetto stampa: Vincenzo Marchitelli
  • Dirigente: Agostino Montemurro
  • Accompagnatore: Michele Lacatena
  • MAssaggiatore: Nicola Antonicelli

La cosiddetta “1^ Squadra” è un orgoglio per Palagiano: partecipa al campionato regionale F.I.G.C. II^ Categoria Pugliese – girone B, frutto  di un lavoro in sinergia tra il gruppo dirigenti della società e l’amministrazione comunale. 

Infatti, questo lavoro consente alla squadra di partire direttamente dalla II^ categoria piuttosto che dalla III^.

Si tratta di un risultato per nulla scontato, ottenuto grazie al blasone e alle notevoli affermazioni per le quali Palagiano si è distinta in ambito calcistico in passato e conta di distinguersi in futuro con la nuova squadra allenata dal mister Filippo Antonicelli, capitanata da Maurizio Intini.

La vera essenza del calcio: costruzione e crescita

Fondamentale per la squadra è l’aspetto social.

In questo contesto si impegnano due giovani, Vincenzo Marchitelli e Cristian Spada, che offrono un servizio di interviste in diretta sulla pagina Facebook A.S.D. Gioventù Palagiano

Tutto questo è svolto in maniera spontanea e con tutta la passione che nasce da sentimenti positivi di stima, condivisione, gratitudine e gratuità.

Questi sono tutti aspetti che il calcio, se vissuto nella sua vera essenza di competizione finalizzata alla costruzione e alla crescita di una squadra, ci insegna. 

E Palagiano, col suo passato, ci dimostra che tutto questo è possibile.

Palagiano guarda al futuro del calcio locale

Infatti, ricordiamo Marco Stea a cui è dedicato il campo comunale di Palagiano in virtù dei meriti riconosciutigli e non solo in ambito sportivo. 

La sua figura rimane indelebile per aver fondato nel 1957 la Polisportiva Palagiano, e per essere stato negli anni ’60 presidente della Gabetto, la prima squadra ad aver vinto un campionato a Palagiano. 

In questo modo, allora nacque una grande opportunità per i ragazzi: giocare a pallone, e consumare  le loro energie in modo sano e positivo. 

Così, tra passato e presente, con impegno e determinazione l’A.S.D. Gioventù Palagiano guarda al futuro del calcio locale.

Stefania Favale

Il teatro mi appassiona, l'arte mi incanta. Mi piace leggere e scrivere mi diletta. Tutto mi diverte.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: