3 bandiere blu sulle spiagge tarantine

Come ogni anno, la FEE (Fondazione per l’educazione ambientale) ha da poco assegnato la celeberrima e ambitissima bandiera blu ad alcune spiagge italiane.

Durante questa edizione, la giuria internazionale ha premiato 201 località: 6 in più rispetto al 2020. 

È un riconoscimento davvero prestigioso, e per ottenerlo occorre rispettare alcuni requisiti in merito alla salubrità dell’ambiente, la vivibilità dei luoghi ed i servizi offerti ai turisti, come per esempio:

  • qualità eccellente dell’acqua dedicata alla balneazione;
  • efficienza della raccolta differenziata;
  • presenza di zone pedonali, piste ciclabili, aree di sosta con bus navetta;
  • servizi di sicurezza e pronto soccorso;
  • infrastrutture dedicate all’accessibilità per i diversamente abili.

Abbiamo quindi appreso con piacere che quest’anno, la bandiera blu è stata piantata su ben tre località della provincia tarantina: le marine di Castellaneta, Ginosa e Maruggio.

Infatti queste spiagge, caratterizzate da acque poco profonde e fondali sabbiosi, risultano particolarmente adatte a bambini e famiglie.

Inoltre, spingendosi al largo, regalano avvistamenti straordinari come colonie di delfini, alghe coralline e tartarughe marine.

Simone Logos Losito

Editor, blogger, copywriter. Amo la scrittura, la fotografia, l’arte contemporanea e tutte le forme di espressione della creatività. https://www.logositalia.com

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: